< indietro

10/09/2017

IL PARRUCCAIO DI MARIA ANTONIETTA - di Alberto Frappa Raunceroy

(…) Frappa Raunceroy crea un personaggio dalla fisicità che ricorda le creature deformi di Goya, figure che balenano nelle ombre di un fondo bituminoso dove squarci di luce illuminano dettagli sinistri, dove domina il sonno della ragione.
Salamandre crea parrucche fiabesche che provengono da un mondo brulicante di insetti ed è con le loro elitre che compone smaglianti alchimie. La vicenda è tanto ricca di dettagli e di dati storici da assomigliare a un diario apocrifo; si crea una sorta di sospensione di incredulità: tutto è verosimile, il lettore è coinvolto in pure sensazioni, le descrizioni riescono a creare orrore, inquietudine, visioni di cupa fantasia barocca quasi venisse rispolverato il vecchio espediente letterario del ‘sublime’.”
Federica Ravizza – Il Messaggero Veneto.

Relatori: Federica Ravizza e Alberto Frappa Raunceroy.

Luogo dell'incontro: Sala Convegni
Villa Manin di Passariano (Codroipo).

Domenica 10 Settembre.
Inizio ore 18:30.

Ingresso libero.

Caffè Letterario Codroipese ringrazia

CLICCA QUI